“Soliloqui” di Ylenia Comi
Vote 4.1
Summary rating from 8 user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 4.1 great

“Soliloqui” di Ylenia Comi

“Soliloqui” è composto da otto autoritratti in bianco e nero in cui, recitando come atto catartico davanti alla mia macchinetta, ho parlato a me stessa con l’ausilio di oggetti che hanno assunto un valore simbolico e concettuale. Il soliloquio è per me la pura e autentica liberazione dell’anima, svincolata dagli impercettibili limiti imposti dall’affronto con gli altri. Teatralmente il soliloquio mi ha sempre affascinato, trovo nella sua poetica drammaticità la più alta forma di ricerca interiore.
Ylenia Comi

 

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

© Ylenia Comi

CREDITS

photographer: Ylenia Comi

https://www.instagram.com/lavinia_dada/
https://www.flickr.com/photos/lavinia_dada/

Comments

comments

Related posts

“Memorie dal passato” di Matteo Mandolesi

"Memorie dal passato" di Matteo Mandolesi

CREDITS Ph: Matteo Mandolesi https://www.facebook.com/sweeney.todd.79 http://amondphotography.tumblr.com/ Model: Giada...

“Private Intimacy” di Lorenzo della Ragione

"Private Intimacy" di Lorenzo della Ragione

A girl in her apartment, is she waiting someone or is she just dreaming? The only real element is the morning light through the windows. CREDITS Ph: Lorenzo Della...

“Eva im Pelz” di Alessandro Marongiu

"Eva im Pelz" di Alessandro Marongiu

CREDITS ph: Alessandro Marongiu (Epic Phail) https://www.facebook.com/EpicPhail/ model: Eva