“Ejabbabbaje” by Hyde Echos
Vote 3.5
Summary rating from 13 user's marks. You can set own marks for this article - just click on stars above and press "Accept".
Accept
Summary 3.5 good

“Ejabbabbaje” by Hyde Echos

” ‘Ejabbabbaje’ non significa niente, è una parola divertente che mi ricorda quanto in realtà l’arte, l’espressione di noi stessi, sia a volte una cosa semplice e talvolta anche divertente.
Le mie foto raccontano attimi di quotidianità, momenti di condivisione e ambienti del nostro tempo resi preziosi dalla pellicola.
Una mano che sfiora la coscia, un uomo che si dirige verso il mare diventando un tutt’uno con il cielo…una birra prima iniziare a suonare in un giorno d’estate. “
Hyde Echos
© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

© Hyde Echos

 

Comments

comments

Related posts

“Claudia” di Annalisa Gaeta

"Claudia" di Annalisa Gaeta

CREDITS model: Claudia Candidi photographer: Annalisa Gaeta camera: Canon at1

“Red Riding Hood” di Valentina Pinto

"Red Riding Hood" di Valentina Pinto

“C'era una volta una dolce bimbetta; solo a vederla le volevan tutti bene, e specialmente la nonna che non sapeva più che cosa regalarle. Una volta le regalò un cappuccetto di velluto rosso, e poiché‚ le donava tanto, ed ella non voleva portare altro, la chiamarono sempre Cappuccetto...

“Crash Test of Happiness Soul” di Giorgia Bevegni

"Crash Test of Happiness Soul" di Giorgia Bevegni

"Ci sono dei momenti in cui, inevitabilmente, scivoliamo; e malgrado si tenti di trovare un appiglio si continua a scivolare sul viscido. Ci sono dei momenti in cui, la nostalgia di una persona cara che è venuta a mancare si fanno più sordi. Ci sono dei momenti in cui sorridi, indossi una...