“La mia testa è una scatola vuota” di Alan Marcheselli

Non riesco ad immaginarla diversamente, un cubo bianco, vuoto, accessibile…forse è proprio questo l’errore.
Accessibile è una parola che andrebbe eliminata dal vocabolario, perché le idee si insinuano, prendono posto, si fissano e non vogliono più andarsene.
Così il cubo non è più bianco, non è più vuoto, non è più mio.
Germogliano semi infetti ed io li trasporto, veicolo consapevole di un vizio di forma.
Evidente alterazione di un sobrio pensiero, la mia scatola diventa lo specchio di ciò che mi circonda, la mia scatola è il mio piccolo mondo, non è più bianca, non è più vuota…non è più mia.

(Alan Marcheselli)

Araba Primavera © Copyright Alan Marcheselli
Araba Primavera © Copyright Alan Marcheselli
Ascoltami Lentamente © Copyright Alan Marcheselli
Ascoltami Lentamente © Copyright Alan Marcheselli
Diversi modi di viaggiare dentro se stessi © Copyright Alan Marcheselli
Diversi modi di viaggiare dentro se stessi © Copyright Alan Marcheselli
E' così che distruggi i miei sogni © Copyright Alan Marcheselli
E’ così che distruggi i miei sogni © Copyright Alan Marcheselli
Fobie e pensieri © Copyright Alan Marcheselli
Fobie e pensieri © Copyright Alan Marcheselli
Ingiustizie © Copyright Alan Marcheselli
Ingiustizie © Copyright Alan Marcheselli
La giraffa che voleva rubare il sole © Copyright Alan Marcheselli
La giraffa che voleva rubare il sole © Copyright Alan Marcheselli
Litigi quotidiani © Copyright Alan Marcheselli
Litigi quotidiani © Copyright Alan Marcheselli

Credits & Contacts

Photographer: Alan Marcheselli

www.alanmarcheselli.com

www.polaroiders.it

www.iso600.org

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *